martedì 16 novembre 2010

"Il buco della serratura"


Dovrei studiare, dovrei concentrarmi, dovrei staccare da questo stramaledetto computer e provare a mettere finalmente la parola "fine" alla mia carriera universitaria.
Ma no, mi trovo qui a cercare uno sfogo, a digitare incazzata sulla tastiera perchè davvero ne ho le palle piene. Sono stufa e arcistufa di tante belle facce di merda che fingono interesse per poter "spiare dal buco della serratura" e poi sparlare contro chiunque abbia l'ardire di pensare, di fare, di essere diverso da loro. Persone piene di boria, che concedono il loro affetto con falsità e supponenza, con il cuore nero, non di invidia (nella mia vità, per carità, c'è poco da invidiare), ma di pura, assoluta cattiveria. Persone che stanno con altre persone per il solo gusto di sentirsi superiori, di guardare chiunque dall'alto al basso, specchiandosi nell'altro con l'assoluta convinzione di essere "le più belle del reame".

Sapete che vi dico? Affari vostri. Fate pure le splendide. In fondo una funzione sociale l'avete pure voi: essere la cristallina immagine di tutto quello che detesto e non vorrei mai essere. E continuate pure a "spiare dal buco della serratura", ma occhio, che prima o poi qualcuno potrebbe aprire di colpo la porta buttandovi con le vostre "regali" chiappette all'aria.

4 commenti:

Gea ha detto...

L'unica cosa che mi sento di dirti è: non ti curar di loro, ma guarda e passa.

sospesanelviola ha detto...

queste persone infondo, come hai detto tu, ci insegnano semplicemente a non voler essere come loro...e poi tranquilla un giorno tutti i nodi verranno al pettine!;)

eka ha detto...

anche tu hai fatto conoscenza delle *persone di merda*, vedo.
-_-

Chiara Puglia ha detto...

Ciao karenina82,

sono Chiara e lavoro per l'agenzia www.viralbeat.com. Volevo proporti un'iniziativa, se ti piacerebbe saperne di più puoi contattarmi all'email chiara.puglia@viralbeat.com.

Grazie,
Chiara